Trasferimenti attivi

  • Come faccio ad annullare un mio trasferimento con Azimo?

    Nonostante facciamo del nostro meglio per soddisfare le richieste di annullamento, ciò non sempre è possibile, in particolare, se il trasferimento è già arrivato al beneficiario o alla sua banca. Se desideri annullare un trasferimento:

    Usando l'app Azimo

    1. Vai allo stato del trasferimento dalla scheda Attività. 
    2. Tocca il punto interrogativo nell'angolo in alto a destra dello stato del trasferimento. 
    3. Tocca il tasto "Richiedi annullamento" (“Request cancellation”) e segui le istruzioni indicate sullo schermo. 

    Se questa opzione non è disponibile nella tua versione dell'app, contatta il team dell'assistenza clienti.

    Usando il sito Azimo

    1. Vai nella sezione "Assistenza" del sito Azimo.com.
    2. Clicca sul tasto “contattaci” nella parte inferiore della pagina. 
    3. Inviaci un messaggio con l'ID del trasferimento e i dettagli della tua richiesta di annullamento. 

    Il nostro team esaminerà la tua richiesta e ti comunicherà se l'annullamento sarà possibile. Qualora lo fosse, la procedura di annullamento richiederà 24 ore. Successivamente, verrà avviata la procedura di rimborso.

    I rimborsi impiegano fino a 5 giorni lavorativi, in base alla velocità della tua banca. I pagamenti con carta sono rimborsati entro 48 ore, sebbene i tempi potrebbero allungarsi in presenza di giorni festivi o fine settimana.

  • Come posso visualizzare lo stato dei miei trasferimenti?

    I tuoi trasferimenti recenti sono visualizzabili sulla schermata Home del sito di Azimo o sull'app dopo aver effettuato l'accesso. Tocca il trasferimento pertinente per conoscere lo stato

    Riceverai aggiornamenti tramite email, inclusa una notifica a consegna avvenuta.

  • Perché lo stato risulta "Trasferimento completato", ma il denaro non è sul conto del mio beneficiario?

    Quando visualizzi lo stato "trasferimento completato" significa che abbiamo consegnato il denaro alla banca del beneficiario. La maggior parte delle banche accredita il denaro sul conto ricevente in tempi brevi, ma possono volerci fino a 24 ore. Il beneficiario dovrà contattare la banca per ricevere ulteriori informazioni.

    Alle volte, la banca ricevente rifiuta il trasferimento dopo la consegna del denaro. Generalmente questo problema si verifica se c'è stato un errore nelle coordinate bancarie inserite dall'ordinante. Ti contatteremo al più presto per informarti di un eventuale rifiuto del pagamento dalla banca beneficiaria. Possono volerci diversi giorni lavorativi a seconda delle tempistiche della banca.

    Se il trasferimento non è stato consegnato entro 3 giorni lavorativi e non ti abbiamo contattato, contattaci tramite il centro di supporto.

  • Quanto tempo impiegherà il mio trasferimento per arrivare a destinazione?

    Il tempo di consegna dipende dal paese e dal metodo scelto. Puoi verificare le tempistiche utilizzando il pulsante "Verifica tasso" dalla homepage di Azimo o utilizzando il pulsante "Nuovo trasferimento" nella schermata iniziale dell'app di Azimo. La consegna può impiegare leggermente di più durante le giornate festive e nei weekend.

    Tieni presente che non possiamo avviare il trasferimento fino alla ricezione del pagamento. In caso di pagamento con carta, il trasferimento verrà avviato immediatamente. In caso di pagamento tramite bonifico bancario nel Regno Unito, ci possono volere fino a 4 ore per l'accredito dei fondi sul nostro conto. In caso di pagamento tramite bonifico bancario nell'UE, ci possono volere fino a 48 ore per l'accredito dei fondi sul nostro conto. Per pagamenti più rapidi, paga sempre con carta. 

    Per proteggere il tuo denaro, alle volte la normativa vigente ci impone di richiedere della documentazione a supporto, come una prova d'identità. In tal caso, il trasferimento potrebbe subire dei ritardi. Le richieste di documenti verranno inviate al tuo indirizzo email o tramite l'app di Azimo e il processo di verifica richiede generalmente poche ore.

  • Cos'è un ID trasferimento?

    L'ID del trasferimento è un codice univoco di 6 caratteri alfanumerici utilizzato per identificare e monitorare il trasferimento. Tale valore è accessibile dalla cronologia dei trasferimento sul sito o sull'app di Azimo e nelle email ricevute da noi.

    Se devi contattare il supporto clienti in merito ad un trasferimento, assicurati di avere sotto mano l'ID del trasferimento.

  • Come faccio a sapere quando il trasferimento è stato completato?

    Puoi verificare lo stato del trasferimento accedendo al sito o all'app di Azimo. Lo stato è riportato nella schermata Home dopo il login.

    Riceverai anche un'email e una notifica push (se attive) quando il trasferimento viene pagato al beneficiario. Puoi abilitare le notifiche push nella sezione Impostazioni dell'app di Azimo. Tocca l'icona in alto a destra della schermata Home per accedere alle impostazioni.

    Tieni presente che i tempi di consegna possono variare a seconda del Paese e del metodo di consegna scelti. Puoi verificare le tempistiche utilizzando il pulsante "Verifica tasso" dalla homepage di Azimo o utilizzando il pulsante "Nuovo trasferimento" nella schermata iniziale dell'app di Azimo.

    Se hai bisogno di ulteriore aiuto, contattaci tramite il centro di assistenza.

Risoluzione dei problemi

  • Cosa succede se invio due bonifici bancari?

    Se dovessi inviare per errore più di un pagamento per lo stesso trasferimento su Azimo, contattaci tramite il centro di assistenza al più presto per poter emettere un rimborso per il pagamento duplicato. Quando ci contatti, fornisci il numero di conto corrente dal quale provengono i pagamenti per consentirci di identificare più rapidamente il trasferimento.

    Di norma, i rimborsi vengono accreditati entro 2-5 giorni lavorativi, a seconda della velocità della tua banca.

  • Perché il mio trasferimento è stato cancellato?

    Il tuo trasferimento potrebbe essere annullato per i seguenti motivi:

    1. trasferimento scaduto. I pagamenti non riusciti con la carta scadono dopo 24 ore. I trasferimenti bancari non riusciti scadono dopo 5 giorni.
    2. Pagamento rifiutato dalla tua banca.
    3. Pagamento rifiutato da Azimo.
    4. Pagamento rifiutato da terzi nel Paese ricevente.

    In questi casi, riceverai un'email con ulteriori informazioni sull'annullamento e sul tuo rimborso. Controlla il filtro della posta indesiderata, qualora non ricevessi l'email entro 24 ore. 

    La procedura di rimborso potrebbe richiedere fino a 5 giorni, a seconda della velocità della tua banca. I pagamenti con carta sono rimborsati entro 48 ore, sebbene i tempi potrebbero allungarsi in presenza di giorni festivi o fine settimana.

    Se è possibile rinviare il denaro, senza predisporre un altro trasferimento, te lo comunicheremo via email.

  • Cosa devo fare se ho fornito i dati sbagliati del beneficiario?

    In questo caso contatta al più presto il nostro Servizio clienti che correggerà il trasferimento per te.

    Ricorda di correggere i dati del beneficiario nel tuo account, per assicurarti che il prossimo trasferimento vada a buon fine.

  • Cosa devo fare se ho effettuato il trasferimento bancario con il riferimento errato del pagamento o addirittura senza di esso?
    Se hai inviato la somma corretta da un conto bancario registrato a tuo nome, saremo ancora in grado di localizzare il tuo pagamento. Nota bene che i tempi potranno essere un po' più lunghi, perché dovremo effettuare un controllo manuale.
  • Dove posso trovare la cronologia dei miei trasferimenti?

    Nella nostra app puoi facilmente visualizzare la cronologia dei tuoi trasferimenti toccando la scheda "Cronologia" (History).

    Se sei nel nostro sito Web, troverai la cronologia dei trasferimenti andando sulla dashboard del tuo account e facendo clic su "Trasferimenti" (Transfers).

Pagamento con carta

  • Quali carte di pagamento accetta Azimo?

    Accettiamo solo carte di debito/credito da Visa e Mastercard emesse nello SEE. La carta deve avere 16 cifre, una data di scadenza e un codice CVV. L'importo massimo che è possibile inviare quando si paga con carta è di 12.000 GBP o equivalente in valuta locale.

    Assicurati di inserire i dati del titolare della carta esattamente come visualizzati sulla carta/sul conto corrente. In alcuni casi è possibile che i pagamenti con carta vengono rifiutati dalla banca. Per maggiori informazioni, consulta la sezione "Perché la mia carta è stata rifiutata?"

    Non accettiamo carte prepagate e accettiamo solo carte aziendali sui conti Azimo Business.

    Carte N26

    Alcune carte di N26 non funzionano con Azimo in quanto N26 utilizza/ricicla vecchi numeri di carte di credito statunitensi. Dal momento che non supportiamo al momento l'invio dagli Stati Uniti, non possiamo accettare pagamenti dalle carte con tali numeri. Se la tua carta N26 non funziona, prova ad usare un'altra carta o un altro metodo di pagamento.

  • Il mio pagamento con carta non è stato accettato - posso riprovare?

    Se il tuo pagamento con carta non è stato accettato, puoi provare con una carta di credito diversa senza dover inserire nuovamente tutti i dati del trasferimento.

    Puoi anche scegliere di pagare utilizzando un bonifico bancario. Nota bene che il pagamento tramite bonifico bancario non è disponibile in Svezia, Norvegia, Danimarca e Svizzera.Per maggiori informazioni sul motivo per cui i pagamenti con carta vengono rifiutati, leggi qui.

  • Perché la mia carta è stata rifiutata?

    I pagamenti possono essere rifiutati dalla tua banca o da Azimo. Ecco alcuni dei motivi comuni di rifiuto:

    Dati errati.

    Verifica sempre attentamente che i dati della tua carta siano stati inseriti correttamente, specialmente il nome del titolare della carta.

     

    Rifiuto da parte della banca.

    La tua banca potrebbe aver rifiutato il pagamento, specialmente se è stato inaspettato. Contatta la tua banca, se sospetti questa possibilità.

     

    Carte non supportate.

    Azimo non accetta carte prepagate o aziendali usate sui conti personali. Accettiamo solamente carte di debito/credito Visa, Mastercard e Maestro, emesse nello SEE. La carta deve avere 16 cifre, una data di scadenza e un codice CVV.

     

    La carta è di proprietà di un'altra persona.

    Usa la tua carta. Il nome sulla carta deve rispecchiare il nome sul tuo account Azimo.

     

    La carta è stata usata su un altro account Azimo.

    Gli utenti devono aprire un solo account Azimo. Di conseguenza, le carte possono essere associate solamente a un account.

Pagamento con bonifico bancario

  • Come effettuo un pagamento tramite bonifico bancario?

    Dopo aver configurato il tuo trasferimento su Azimo, dovrai trasferire l'importo complessivo dal tuo conto corrente al nostro conto corrente. Puoi effettuare il trasferimento dal tuo online banking, chiamando la banca o recandoti direttamente in filiale.

    Utilizza le coordinate di Azimo riportate nella pagina dello stato del trasferimento e includi il numero di riferimento. Per conoscere lo stato del trasferimento e il numero di riferimento, accedi all'app o al sito di Azimo e seleziona il trasferimento pertinente dalla schermata Home.

    Ricorda che devi procedere all'invio del denaro da un conto a te intestato entro 12 ore.

    Le banche di solito non elaborano bonifici e non accreditano sui conti durante i fine settimana o i giorni festivi, quindi il pagamento arriverà il giorno lavorativo successivo.

  • Come effettuo un pagamento utilizzando SOFORT?

    Quando imposti un trasferimento, scegli come metodo di pagamento "SOFORT", quindi seleziona la tua banca.

    Verrai reindirizzato sulla pagina di login del modulo di pagamento sicuro di SOFORT, dove potrai effettuare l'accesso utilizzando i tuoi dati dell'online banking. Conferma il pagamento e verrai reindirizzato alla pagina dei trasferimenti di Azimo.

    Nota bene che è possibile utilizzare SOFORT solo quando si inviano non più di 999 EUR e che è un servizio disponibile unicamente per gli invii da Germania e Austria.

  • Come faccio a sapere se il mio bonifico ad Azimo è andato a buon fine?

    I bonifici bancari in GBP arrivano nei nostri conti solitamente entro 12 ore. I bonifici bancari in EUR arrivano nei nostri conti solitamente entro 48 ore. Dopo che avremo ricevuto il tuo pagamento, elaboreremo il tuo trasferimento e te lo comunicheremo via email o notifica push.

  • Perché lo stato indica "Pagamento richiesto" (Payment needed) anche se ho già pagato?

    Fino a quando il pagamento non arriva sul tuo account, potresti ancora vedere “payment needed” sul tuo stato di trasferimento. I bonifici bancari in GBP arrivano nei nostri conti solitamente entro 12 ore. I bonifici bancari in EUR arrivano nei nostri conti solitamente entro 48 ore.

    Dopo che avremo ricevuto il tuo pagamento, elaboreremo il tuo trasferimento e te lo comunicheremo via email o notifica push. Se non dovessi ancora ricevere una notifica, una volta trascorsi i tempi sopraindicati, contattaci tramite il centro assistenza, fornendoci i seguenti dati:

    Il tuo nome e cognome.

    Numero del tuo conto bancario o prova del pagamento in cui sia mostrato il tuo nome, il numero di conto e tutti i dati del pagamento ad Azimo.

    Per trasferimenti più rapidi, puoi pagare con carta di debito/credito. In questo modo, il trasferimento inizierà immediatamente.

    Ti ricordiamo che, durante i fine settimane o i giorni festivi, il trasferimento potrebbe richiedere più tempo.

  • Informazioni importanti per l'utilizzo di un conto cointestato
    Se paghi con un deposito bancario da un conto cointestato, ti preghiamo di notare che il nostro personale ti potrebbe contattare per avere ulteriori informazioni e la conferma che hai il permesso di utilizzare quel conto. Questa conferma può essere semplicemente una foto del tuo estratto conto con il tuo nome chiaramente indicato accanto al numero di conto.

Prelievo in contanti

  • Cos'è un prelievo in contanti?

    Il prelievo in contanti è un trasferimento che il tuo beneficiario può ritirare fisicamente in contanti da oltre 200.000 sportelli di prelievo nel mondo.

    Lavoriamo con partner e banche locali che elaborano tutti i trasferimenti per prelievo in contanti per conto di Azimo.

  • Quali informazioni deve fornire il mio beneficiario per ritirare il trasferimento?
    Per ritirare un trasferimento in contanti il tuo beneficiario ha bisogno di:
    • Un documento d'identità valido corredato di foto in cui sono indicati il nome e il cognome corrispondenti ai dati che hai inserito
    • Il numero di riferimento per il prelievo che avrà ricevuto tramite e-mail o che puoi condividere direttamente con il beneficiario attraverso la nostra funzione "Condividi stato trasferimento" (Share transfer status)
    Nota bene che in alcuni casi, quando il tuo beneficiario ritira il denaro trasferito, potrebbe dover fornire il nome del nostro partner locale. Troverai il nome nelle e-mail che hai ricevuto e nella cronologia dei trasferimenti.
  • Cosa devo fare se allo sportello di prelievo affermano di non conoscere Azimo?

    Poiché i nostri partner locali elaborano per nostro conto i trasferimenti per prelievo immediato in contanti, è possibile che non conoscano il nome Azimo.

    Ricorda di portare il tuo documento di identità corredato di foto, il numero di riferimento per il ritiro e il nome del partner locale, che troverai nelle e-mail o nella cronologia dei trasferimenti.

    Se continui ad avere problemi, contatta il Servizio clienti.

  • Perché il beneficiario non può prelevare il denaro dal punto di prelievo?

    Se il beneficiario non può prelevare il denaro, assicurati che le seguenti condizioni siano soddisfatte:

    • Il beneficiario ha fornito il numero di riferimento corretto all'agente nel punto di prelievo.
    • Il documento d'identità con foto del beneficiario è valido e coincide con il nome riportato sul trasferimento.
    • Il beneficiario si è recato al punto di prelievo corretto.

    Se devi modificare il nome del beneficiario, contattaci tramite il centro di supporto per indicarci il nome esatto e il motivo della variazione.

  • Al mio beneficiario verranno addebitate commissioni quando preleva il contante?
    Al tuo beneficiario non verranno addebitate commissioni da Azimo né da alcuno dei nostri partner locali quando preleva il contante.

Ricezione di trasferimenti

Verifica del trasferimento

  • Perché devo fornire ulteriori documenti?

    Essendo una società di servizi finanziari regolamentata, ci impegniamo a garantire gli standard di sicurezza più elevati. A volte, ciò significa che dobbiamo chiedere ulteriori informazioni ai clienti, anche se questi utilizzano i nostri servizi di trasferimento di denaro da molto tempo. Lavoriamo duramente per velocizzare questa procedura e per semplificarla il più possibile.

    Ecco alcuni dei documenti che potremmo richiederti:

    Puoi caricare i documenti, nella massima sicurezza, qui.

    Puoi trovare ulteriori informazioni circa la verifica dei documenti nei nostri termini e condizioni.

  • Aiuto con i documenti per la Prova di Identità (POI)

    Essendo una società di servizi finanziari regolamentata, a volte, siamo obbligati a verificare i tuoi dati personali, oltre a quelli dei tuoi beneficiari e dei tuoi trasferimenti. Richiediamo i documenti solamente quando questi sono necessari per gestire un trasferimento specifico. Nella maggior parte dei casi, la procedura di verifica viene completata entro qualche ora.

    Per verificare la tua identità, ti chiediamo di fornirci i seguenti documenti:

    • Passaporto.
    • Patente di guida.
    • Carta d'identità nazionale.
    • Permesso di residenza (emesso da un Paese dello Spazio economico europeo (SEE) o dalla Svizzera).

    Assicurati che i suddetti documenti siano a colori, in formato .jpg, abbiano dimensioni inferiori a 3,7 MB e includano le seguenti informazioni:

    • Il tuo nome e cognome, così come indicati nel tuo account Azimo. Se il nome è diverso, ti invitiamo a contattare il centro di assistenza, fornendo una breve spiegazione.
    • Data di nascita.
    • Una tua foto nitida.
    • Data di scadenza.
    • Numero del documento.
    • Eventuali filigrane digitali.

    Se il tuo documento riguardante la prova dell'identità è stato rifiutato, conferma quanto segue:

    • Tutti i dettagli devono essere chiaramente visibili e la foto non deve essere offuscata.
    • L'immagine è di un documento fisico, non di un documento presente sullo schermo di un altro dispositivo.
    • La foto non è in bianco e nero.
    • Il documento non è scaduto.
    • I dati presenti sul tuo documento corrispondono a quelli indicati nel tuo account Azimo.
    • Eventuali filigrane digitali sono visibili.

    Puoi caricare tutti i documenti richiesti, nella massima sicurezza, qui

    I tuoi documenti sono sempre al sicuro con noi, non li condivideremo mai con terzi.

  • Aiuto con i documenti per la Prova di fondi (POF)

    Essendo una società di servizi finanziari regolamentata, a volte, siamo obbligati a verificare i tuoi dati personali, oltre a quelli dei tuoi beneficiari e dei tuoi trasferimenti. Richiediamo i documenti solamente quando questi sono necessari per gestire un trasferimento specifico. Nella maggior parte dei casi, la procedura di verifica viene completata entro qualche ora.

    Carica uno dei seguenti documenti per attestare la provenienza dei tuoi fondi:

    • Estratto conto bancario/schermata della tua banca online.
    • Busta paga.
    • Estratto conto della carta di credito.
    • Ricevuta del rimborso dell'imposta.
    • Ricevuta della vendita della casa o dell'automobile.
    • Pagamento all'agenzia delle entrate.
    • Documenti sul prestito bancario (inclusi i mutui).

    Assicurati che i suddetti documenti siano in formato .jpg, abbiano una dimensione inferiore a 5 MB e non siano più vecchi di tre mesi.

    Se il documento caricato è un estratto conto bancario o della carta di credito, dovrebbe includere le seguenti informazioni:

    • Il tuo nome e cognome.
    • Il numero di conto.
    • Il saldo del tuo conto (dovrebbe essere sufficiente per coprire l'importo che desideri inviare tramite il nostro servizio).
    • Data di emissione.
    • Un logo o il nome chiaramente visibile della banca.
    • Storico delle transazioni recenti sul tuo conto.

    Se l documento non è un estratto conto bancario, dovrebbe includere le seguenti informazioni:

    • Il tuo nome e cognome.
    • Importo ricevuto (dovrebbe essere sufficiente per coprire l'importo che desideri inviare tramite il nostro servizio).
    • Data di emissione.
    • Un logo o il nome chiaramente visibile della società o dell'ente che ha emesso il tuo documento.

    Se il tuo documento riguardante la provenienza dei tuoi fondi è stato rifiutato, controlla quanto segue e riprova a inviarlo:

    • Tutti i dettagli devono essere chiaramente visibili e la foto non deve essere offuscata.
    • L'immagine è di un documento fisico, non di un documento presente sullo schermo di un altro dispositivo.
    • Il documento non è più vecchio di tre mesi.
    • I dati presenti sul tuo documento corrispondono a quelli indicati nel tuo account Azimo.
    • Eventuali filigrane digitali sono visibili.

    Puoi caricare tutti i documenti richiesti, nella massima sicurezza, qui

    I tuoi documenti sono sempre al sicuro con noi, non li condivideremo mai con terzi.

  • Aiuto con i documenti per la Prova di Indirizzo (POA)

    Essendo una società di servizi finanziari regolamentata, a volte, siamo obbligati a verificare i tuoi dati personali, oltre a quelli dei tuoi beneficiari e dei tuoi trasferimenti. Richiediamo i documenti solamente quando questi sono necessari per gestire un trasferimento specifico. Nella maggior parte dei casi, la procedura di verifica viene completata entro qualche ora.

    Per verificare il tuo indirizzo, ti chiediamo di fornirci i seguenti documenti:

    • Bolletta di telefono, elettricità acqua o gas.
    • Lettera ufficiale statale o di un'autorità locale.
    • Estratto conto bancario.

    Assicurati che i suddetti documenti siano in formato .jpg, abbiano una dimensione inferiore a 5 MB e non siano più vecchi di tre mesi; inoltre, includi le seguenti informazioni:

    • Il tuo nome e cognome.
    • Il tuo indirizzo.
    • La data dell'emissione.
    • Un logo o il nome chiaramente visibile del mittente.
    • Il tipo di documento (bolletta di utenza domestica, estratto conto bancario, ecc.)

    Se il tuo documento riguardante la prova dell'identità è stato rifiutato, controlla quanto segue e riprova a inviarlo:

    • Tutti i dettagli devono essere chiaramente visibili e la foto non deve essere offuscata.
    • L'immagine è di un documento fisico, non di un documento presente sullo schermo di un altro dispositivo.
    • Il documento non è più vecchio di tre mesi.
    • I dati presenti sul tuo documento corrispondono a quelli indicati nel tuo account Azimo.
    • Eventuali filigrane digitali sono visibili.

    Puoi caricare tutti i documenti richiesti, nella massima sicurezza, qui

    I tuoi documenti sono sempre al sicuro con noi, non li condivideremo mai con terzi.

  • Quanto tempo richiede il processo di verifica?

    Essendo una società di servizi finanziari regolamentata, ci impegniamo a garantire gli standard di sicurezza più elevati. A volte, ciò significa che dobbiamo chiedere ulteriori informazioni ai clienti, anche se questi utilizzano i nostri servizi di trasferimento di denaro da molto tempo. Lavoriamo duramente per velocizzare questa procedura e per semplificarla il più possibile.

    La procedura di verifica dei documenti richiede, normalmente, qualche ora, sebbene possa richiedere più tempo durante i fine settimana o le festività. Solitamente, qualora necessitassimo di ulteriori informazioni da parte tua, ti contatteremo via email. Ricordati di controllare la cartella della posta indesiderata.

    Puoi vedere i documenti richiesti anche nella sezione di verifica del tuo account Azimo.

    Ricordati di seguire tutte le istruzioni e di prestare attenzione ai suggerimenti visualizzati sullo schermo, mentre carichi i tuoi documenti. Così facendo, potrai avere la garanzia che i tuoi documenti siano approvati e inoltre, la procedura di verifica sarà più veloce.